monaco_chiacchierare

Una chiacchierata col Maestro

Tempo di lettura: >2 minuti

Sogno o realtà?

Lo so, mi prenderete per pazza!
Ma in fondo chi può dire qual’è il confine tra il sogno e la realtà?
Ci sono sogni che sembrano reali e realtà che sembrano talmente irreali da sembrare sogni ad occhi aperti. Ma questa è un’altra storia.
In quel “contatto/sogno” le prime parole di Usui Sensei sono state “Miss Takata ha perso lo spirito originario, ma non tutto è perduto perché quello spirito esiste ancora”.

buddhisti-meditazioneMi ha fatto vedere una stanza, piccola, con persone (forse allievi?) sedute in meditazione. Usui passava fra di loro e l’energia che aleggiava partiva dalla sua testa formando un circolo a forma di “8” tra lui e l’allievo.
“Così -mi disse- ho cominciato a passare il Reiki, così facevo crescere l’energia degli studenti, ma poi ho dovuto dargli un’impostazione più terrena, una forma più comprensibile alla mente umana“.
Tutto quello che lui imparava lo trascriveva minuziosamente in un libricino, quello che era il SUO manuale.
Ogni esperienza era un tesoro sotto forma di ideogrammi.
Quel libricino che lui teneva nel kimono e che compilava ogni volta che raggiungeva un traguardo.
Per non dimenticare, per tramandare.

Conclusioni

Poi il resto è storia, quella storia riscoperta negli anni ’90 con il ritrovamento della sua tomba e del manuale.
Buona parte del Reiki che viene insegnato in occidente ha ancora influenze miste.
In pochi si sono presi la briga di cercare.
Il Reiki, quello molto simile all’originario, esiste ancora in Giappone. È rinchiuso nella Reiki Ryoho Gakkai, alla quale pochi eletti (giapponesi) hanno accesso, ma per fortuna grazie al Rev. Hyakuten molto è stato divulgato.
Quello che ho imparato grazie ai suoi insegnamenti, che Lorenzo Cella mi ha trasmesso, ho deciso di passarlo ad altre persone.
Questo è il motivo perché ho deciso di insegnare il Komyo ReikiDo e di trasmettere a mia volta questo semplice ma meraviglioso modo di essere.
Non è magia, è solo semplicemente Reiki.

Vuoi sapere le date del prossimo corso?